<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://news.rsspump.com/" title="">news</a></div>

20 marzo 2015: eclissi di Sole, Equinozio e Giornata Mondiale della Felicità

Acireale – Tutto pronto per domani, venerdì 20 marzo 2015, giorno in cui volgeremo lo sguardo in su. Domattina, infatti, si verificherà l’eclissi totale di Sole, visibile da gran parte dell’Europa. L’oscuramento del Sole da parte della Luna sarà totale per gli osservatori del nord Europa e del Mare Glaciale Artico, soprattutto per le Isole Svalbard e Fær Øer, in Norvegia, in Islanda e nell’Atlantico settentrionale, mentre in Italia l’eclissi sarà solo parziale e raggiungerà il picco massimo alle ore 10.47 (inizierà alle ore 09.20), con il 67,2% di copertura ad Aosta, mentre a Siracusa l’oscuramento non supererà il 39,7%. La visibilità dell’eclissi sarà parziale anche dall’Africa settentrionale e dall’Asia.

Schema dell'eclissi di Sole

Schema dell’eclissi di Sole

Quella di domani sarà per gli scienziati un’ottima occasione per scrutare la corona solare, studiare i getti di plasma che si estendono nello spazio fino a 30 volte il raggio del Sole, i campi magnetici solari e la loro interazione con quelli geomagnetici della Terra.

Ma le sorprese “spaziali” non finiscono qui: sono infatti previste per domani anche la Luna Nuova alle ore 10.36 e

Equinozio-di-primavera

l’Equinozio di primavera, cioè il momento della rivoluzione terrestre intorno al Sole in cui quest’ultimo si trova esattamente allo zenit. È il giorno, insieme all’equinozio di autunno, in cui le ore diurne sono uguali (in termini di tempo) a quelli notturni, perché i raggi solari sono perpendicolari all’asse di rotazione terrestre. In campo astrologico questo è anche il giorno in cui il Sole entra nel segno dell’Ariete, iniziando così un nuovo anno. Secondo la teoria astrologica occidentale, infatti, le persone con posizioni di rilievo in questo segno zodiacale, che coincide con l’arrivo della primavera e il riaffermarsi della vita dopo la stagione invernale, sono energiche, rapide, impulsive ed entusiaste. Sotto l’influsso di Marte, sono portate più all’azione che alla riflessione e tendono ad affrontare la vita a testa alta.

Dal 1900 al 2100 è la prima volta che equinozio di primavera ed eclissi di Sole si verificano lo stesso giorno. Per un’altra simile coincidenza bisognerà aspettare altri 24 anni: “Nel 2039 – spiega Mauro Messerotti fisico dell’Osservatorio Astronomico di Trieste dell’Istituto Nazionale di Astrofisica – l’eclissi di Sole saluterà l’inizio dell’estate perché si verificherà il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate”.

Il 20 marzo sarà anche il giorno in cui si celebrerà la Giornata Mondiale della Felicità, una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) il 28 giugno 2012 per far riflettere su questo valore fondamentale della vita. L’Assemblea generale, infatti, consapevole che la ricerca della felicità è uno scopo fondamentale dell’umanità, riconoscendo inoltre un approccio più inclusivo, equo ed equilibrato alla crescita economica che promuova lo sviluppo sostenibile, l’eradicazione della povertà, la felicità e il benessere di tutte le persone, decide di proclamare il 20 marzo la Giornata Internazionale della Felicità, invita tutti gli Stati membri, le organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite e altri organismi internazionali e regionali, così come la società civile, incluse le organizzazioni non governative e i singoli individui, a celebrare la ricorrenza della Giornata Internazionale della Felicità in maniera appropriata, anche attraverso attività educative di crescita della consapevolezza pubblica.

Quest’anno c’è una grande novità: un referendum social che offre le canzoni più adatte per l’anniversario. E proprio venerdì 20 marzo la “playlist“, cui hanno contribuito una gran quantità di star, da Ed Sheeran a James Blunt, da David Guetta a John Legend, verrà resa pubblica all’indomani di un vero e proprio referendum popolare che in queste ore si è sviluppato via Twitter. Perché “cercare di essere felici è un obiettivo umano fondamentale“.

Buon futuro a tutti.

Andrea Francesco Scalia


Commenta l'Articolo su Facebook

0 comments

Other articlesgo to homepage

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO(0)

Video Acireale Tra Suli e Mari Gruppo Pop Rock Siciliano Antetna – Acireale (in Siciliano Jaci o Jaci-Riali) è un comune Siciliano di circa 53.000 Abitanti, conosciuto il tutto il mondo sopratutto per il Carnevale (Il più bello di Sicilia), per l’arte barocca, per le terme e per i suoi borghi marinari Capo Mulini, Santa Maria

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione(0)

Martedì 2 agosto 2016, alle ore 10:30, presso la sala giunta del comune di Acireale (Palazzo del turismo), si terrà l’attesa conferenza stampa di presentazione della “Coriandolata”. Alla presentazione saranno presenti: il sindaco della città di Acireale, Ing. Roberto Barbagallo; il presidente della Fondazione Carnevale di Acireale, Antonio Coniglio; il direttore artistico della Fondazione Carnevale

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Lorenzo Jovanotti continua a far ballare raccontando le diversità di opinioni che caratterizzano l’oggi. A volte è più semplice andare incontro a ciò che si conosce piuttosto che sperimentare novità, condivisione, apertura, viaggio interiore. Poi, quasi inaspettatamente, possono sopraggiungere “Colpi di fulmine che fanno impazzire le persone” quando, in una vita abitudinaria arriva qualcosa che

Il lavoro rende liberi

Il lavoro rende liberi

Nessuno ne faccia una dramma. Quello che è accaduto ad Acireale non rappresenta una novità per la quale stupirsi e non ha il sapore dell’ultima disfatta morale prima di un’epocale rivoluzione culturale. Presumibilmente, come per la spassosa storia dei consiglieri comunali pagati per aver ammirato l’accoppiamento del pavone, tutto finirà nel dimenticatoio di una cittadina

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Terremoto giudiziario ad Acireale, il blitz della Polizia evidenzia un trend nazionale che non ha risparmiato neanche la città barocca dei cento campanili; l’assenteismo. Tutto è partito dalle svariate segnalazione di molti cittadini, lamentando l’assenza dei dipendenti pubblici dai loro posti di lavoro, creando di fatto un disservizio all’utenza non indifferente. Così parte l’indagine del

read more

Contacts and information

Contattaci per segnalare una notizia

Social networks

Most popular categories

© 2011 Magazine Online Reg.