<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://news.rsspump.com/" title="">news</a></div>

Postazione Espressa – La donna che non sorride mai

Londra – In periodo di carnevale potrebbe sembrare uno scherzo. E invece pare che la londinese Tess Christian, oggi cinquantenne, per sembrare più giovane abbia rinunciato a sorridere da quando era adolescente. La donna, soprannominata Monna Lisa, proprio come il soggetto ritratto nel celebre dipinto di Leonardo da Vinci dall’enigmatico sorriso, ha trascorso ben 40 anni senza ridere, considerandolo un ottimo metodo naturale per combattere le rughe, più efficace di qualsiasi trattamento di bellezza e moderni interventi di chirurgia estetica.

I medici, d’altro canto, non smentiscono gli effetti benefici del metodo un po’ strano, affermando anzi che può indubbiamente essere una tecnica anti-invecchiamento molto efficace: “Non ho rughe perché ho fatto allenamento per controllare i miei muscoli facciali. Tutti mi chiedono se sono ricorsa al lifting, ma in realtà il mio segreto è un altro. Non sorrido da quando ero adolescente e la costanza mi ha ripagato.” – ha dichiarato Tess Christian al Daily Mail, che continua – “Sono molto vanitosa e voglio restare giovane. Sono riuscita a controllare i miei muscoli facciali persino alla nascita di mia figlia“.

In tutte le foto con i suoi amici Tess non si lascia sfuggire nemmeno l’accenno di un sorriso, anche quando tutti intorno a lei sono divertiti. Potrebbe sembrare una pazzia, eppure la donna non si ritiene infelice e afferma che si può amare la vita anche senza sorridere. Eppure la psicologia (questi studiosi devono mettersi d’accordo una volta per tutte!) afferma invece che sorridere faccia molto bene e allunghi la vita (evidentemente Tess è una miracolata). Persino celebrità come Kim Kardashian o Victoria Beckham hanno ammesso (e le innumerevoli foto dei paparazzi lo dimostrano) che cercano di sorridere il meno possibile proprio perché il sorriso provoca le rughe. Contente loro!

Andrea Francesco Scalia


Commenta l'Articolo su Facebook

1 comment

Other articlesgo to homepage

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO(0)

Video Acireale Tra Suli e Mari Gruppo Pop Rock Siciliano Antetna – Acireale (in Siciliano Jaci o Jaci-Riali) è un comune Siciliano di circa 53.000 Abitanti, conosciuto il tutto il mondo sopratutto per il Carnevale (Il più bello di Sicilia), per l’arte barocca, per le terme e per i suoi borghi marinari Capo Mulini, Santa Maria

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione(0)

Martedì 2 agosto 2016, alle ore 10:30, presso la sala giunta del comune di Acireale (Palazzo del turismo), si terrà l’attesa conferenza stampa di presentazione della “Coriandolata”. Alla presentazione saranno presenti: il sindaco della città di Acireale, Ing. Roberto Barbagallo; il presidente della Fondazione Carnevale di Acireale, Antonio Coniglio; il direttore artistico della Fondazione Carnevale

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Lorenzo Jovanotti continua a far ballare raccontando le diversità di opinioni che caratterizzano l’oggi. A volte è più semplice andare incontro a ciò che si conosce piuttosto che sperimentare novità, condivisione, apertura, viaggio interiore. Poi, quasi inaspettatamente, possono sopraggiungere “Colpi di fulmine che fanno impazzire le persone” quando, in una vita abitudinaria arriva qualcosa che

Il lavoro rende liberi

Il lavoro rende liberi

Nessuno ne faccia una dramma. Quello che è accaduto ad Acireale non rappresenta una novità per la quale stupirsi e non ha il sapore dell’ultima disfatta morale prima di un’epocale rivoluzione culturale. Presumibilmente, come per la spassosa storia dei consiglieri comunali pagati per aver ammirato l’accoppiamento del pavone, tutto finirà nel dimenticatoio di una cittadina

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Terremoto giudiziario ad Acireale, il blitz della Polizia evidenzia un trend nazionale che non ha risparmiato neanche la città barocca dei cento campanili; l’assenteismo. Tutto è partito dalle svariate segnalazione di molti cittadini, lamentando l’assenza dei dipendenti pubblici dai loro posti di lavoro, creando di fatto un disservizio all’utenza non indifferente. Così parte l’indagine del

read more

Contacts and information

Contattaci per segnalare una notizia

Social networks

Most popular categories

© 2011 Magazine Online Reg.