<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://news.rsspump.com/" title="">news</a></div>

Postazione Espressa – Recensione negativa su TripAdvisor: clienti multati

Liverpool – “Questo posto è un tugurio” (“This Hotel is a Hovel”). Così hanno scritto Tony e Jan Jenkinson su TripAdvisor, il noto portale web di recensioni viaggi, hotel, ristoranti e attrazioni turistiche, con tanto di App su smartphone e tablet.

Una bocciatura senza appello, quella profilata dalla coppia inglese al Broadway Hotel di Blackpool, città poco distante da Liverpool e da Manchester. Le parole usate erano molto forti per averci trascorso una sola notte, giacché si parlava di “tugurio fatiscente e maleodorante” e, sicuramente, agli albergatori questo commento è stato un boccone amaro andato giù di traverso. Un giudizio del tutto personale, ma che ha trovato conferma nelle recensioni di altri utenti e nelle foto diffuse da parte di chi vi ha soggiornato. Ma la recensione stilata dai coniugi Jenkinson è costata loro cara, i quali si sono trovati con sorpresa un addebito sulla loro carta di credito di 100 sterline proprio da parte dell’hotel oltraggiato.

Il motivo è presto spiegato: sul contratto di prenotazione della struttura ricettiva insiste una clausola che dispone un addebito di 100 sterline extraper ogni recensione negativa lasciata su un qualsiasi sito web“. In un primo momento l’hotel si è difeso sostendendo che l’addebito di 100 sterline è previsto dal regolamento interno, secondo cui gli ospiti che lasciano una cattiva recensione sono soggetti a questo “extra”. Il signor Jenkinson, da parte sua, è molto perplesso e si chiede dove sia finita la libertà di espressione, visto che se una persona fa un commento negativo deve pagare caro per ciò che pensa: “Un hotel non si può comportare così”.

Un portavoce di TripAdvisor ha commentato la notizia, stigmatizzando il comportamento dell’albergo: “È assolutamente contro lo spirito e la policy del nostro sito che un qualsiasi titolare di attività cerchi di intimidire gli utenti che scrivono recensioni“.

I due pensionati così si sono rivolti non solo alle autorità ma anche ai media per ottenere giustizia e si è aperta un’indagine sul caso per capire se ci sia stata o meno una violazione della legge. Alla fine il municipio della città di Blackpool, temendo una cattiva pubblicità, ha fatto pressione sui proprietari dell’albergo che hanno così restituito le cento sterline alla coppia e hanno cancellato la clausola della “multa” in caso di recensione negativa.

Da questo episodio è però emerso un panorama nuovo. Infatti, in un mondo di albergatori e ristoratori “terrorizzati” dalle possibili recensioni negative su Tripadvisor, secondo diverse testimonianze molti utenti avrebbero intimorito i proprietari degli alberghi e dei ristoranti dicendo che se non applicavano sconti o tariffe “economiche” avrebbero fatto delle recensioni negative sul potente network di clienti.

Andrea Francesco Scalia


Commenta l'Articolo su Facebook

0 comments

Other articlesgo to homepage

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO(0)

Video Acireale Tra Suli e Mari Gruppo Pop Rock Siciliano Antetna – Acireale (in Siciliano Jaci o Jaci-Riali) è un comune Siciliano di circa 53.000 Abitanti, conosciuto il tutto il mondo sopratutto per il Carnevale (Il più bello di Sicilia), per l’arte barocca, per le terme e per i suoi borghi marinari Capo Mulini, Santa Maria

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione(0)

Martedì 2 agosto 2016, alle ore 10:30, presso la sala giunta del comune di Acireale (Palazzo del turismo), si terrà l’attesa conferenza stampa di presentazione della “Coriandolata”. Alla presentazione saranno presenti: il sindaco della città di Acireale, Ing. Roberto Barbagallo; il presidente della Fondazione Carnevale di Acireale, Antonio Coniglio; il direttore artistico della Fondazione Carnevale

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Lorenzo Jovanotti continua a far ballare raccontando le diversità di opinioni che caratterizzano l’oggi. A volte è più semplice andare incontro a ciò che si conosce piuttosto che sperimentare novità, condivisione, apertura, viaggio interiore. Poi, quasi inaspettatamente, possono sopraggiungere “Colpi di fulmine che fanno impazzire le persone” quando, in una vita abitudinaria arriva qualcosa che

Il lavoro rende liberi

Il lavoro rende liberi

Nessuno ne faccia una dramma. Quello che è accaduto ad Acireale non rappresenta una novità per la quale stupirsi e non ha il sapore dell’ultima disfatta morale prima di un’epocale rivoluzione culturale. Presumibilmente, come per la spassosa storia dei consiglieri comunali pagati per aver ammirato l’accoppiamento del pavone, tutto finirà nel dimenticatoio di una cittadina

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Terremoto giudiziario ad Acireale, il blitz della Polizia evidenzia un trend nazionale che non ha risparmiato neanche la città barocca dei cento campanili; l’assenteismo. Tutto è partito dalle svariate segnalazione di molti cittadini, lamentando l’assenza dei dipendenti pubblici dai loro posti di lavoro, creando di fatto un disservizio all’utenza non indifferente. Così parte l’indagine del

read more

Contacts and information

Contattaci per segnalare una notizia

Social networks

Most popular categories

© 2011 Magazine Online Reg.