<div style="background-color: none transparent;"><a href="http://news.rsspump.com/" title="">news</a></div>

Volley – La liberamente AciCatena riparte dal Paternò

 

“In medio stat virus” ma è anche vero che nella prima giornata di ritorno di Serie C, la Liberamente Aci Catena – in una tranquilla posizione di centro classifica – tenterà domenica di accorciare le distanze dalla zona play off ospitando il Paternò Volley, sestetto che precede le “liberelle” di appena 4 punti.

Le paternesì, però, tenteranno il tutto per tutto per non distanziarsi dal podio del massimo campionato di pallavolo femminile, e continuare a cullare sogni mai confessati.

Dunque, alle ore 18 di domenica, nella palestra di via Europa ad Acicatena, Liberamente e Paternò “schiacceranno e difenderanno” per ragioni strettamente legate alla classifica.

Non solo.

La Liberamente Aci Catena, sul proprio campo di gioco, vorrà infatti dimostrare di essere tornata in carreggiata dopo le due sconfitte consecutive maturate con la Pvt Modica in campionato (a seguito di una prestazione comunque assai brillante) e con il Giarre in Coppa Sicilia (marcata da una prestazione incolore).

Liberelle a caccia del riscatto, quindi, ma anche perché nessuno ha dimenticato che all’andata il Paternò soffrì sì, ma portò a casa i 3 punti in palio.

La compagine catenota si è allenata in settimana a ranghi completi, per cui coach Michele Prestia disporrà dell’intero “roster” da cui attingere il sestetto da mandare sotto rete con il Paternò.

Fischio d’inizio, come sempre, alle ore 18.

(in foto Patrizia Giampietro)

 

patriziagiampietro.uff

Acicatena 6 febbraio 2015

§
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
-
=
Backspace
Tab
q
w
e
r
t
y
u
i
o
p
[
]
Return
capslock
a
s
d
f
g
h
j
k
l
;
\
shift
`
z
x
c
v
b
n
m
,
.
/
shift
English
alt
alt
Preferenze


Commenta l'Articolo su Facebook

1 comment

Other articlesgo to homepage

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO

Acireale – Tra suli e Mari #VIDEO(0)

Video Acireale Tra Suli e Mari Gruppo Pop Rock Siciliano Antetna – Acireale (in Siciliano Jaci o Jaci-Riali) è un comune Siciliano di circa 53.000 Abitanti, conosciuto il tutto il mondo sopratutto per il Carnevale (Il più bello di Sicilia), per l’arte barocca, per le terme e per i suoi borghi marinari Capo Mulini, Santa Maria

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione

#coriandolata2016 – Il 2 agosto la presentazione(0)

Martedì 2 agosto 2016, alle ore 10:30, presso la sala giunta del comune di Acireale (Palazzo del turismo), si terrà l’attesa conferenza stampa di presentazione della “Coriandolata”. Alla presentazione saranno presenti: il sindaco della città di Acireale, Ing. Roberto Barbagallo; il presidente della Fondazione Carnevale di Acireale, Antonio Coniglio; il direttore artistico della Fondazione Carnevale

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Musica – Lorenzo Jovanotti – E non hai visto ancora niente

Lorenzo Jovanotti continua a far ballare raccontando le diversità di opinioni che caratterizzano l’oggi. A volte è più semplice andare incontro a ciò che si conosce piuttosto che sperimentare novità, condivisione, apertura, viaggio interiore. Poi, quasi inaspettatamente, possono sopraggiungere “Colpi di fulmine che fanno impazzire le persone” quando, in una vita abitudinaria arriva qualcosa che

Il lavoro rende liberi

Il lavoro rende liberi

Nessuno ne faccia una dramma. Quello che è accaduto ad Acireale non rappresenta una novità per la quale stupirsi e non ha il sapore dell’ultima disfatta morale prima di un’epocale rivoluzione culturale. Presumibilmente, come per la spassosa storia dei consiglieri comunali pagati per aver ammirato l’accoppiamento del pavone, tutto finirà nel dimenticatoio di una cittadina

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Acireale | Smascherati i “furbeti del cartellino” – Ecco i nomi

Terremoto giudiziario ad Acireale, il blitz della Polizia evidenzia un trend nazionale che non ha risparmiato neanche la città barocca dei cento campanili; l’assenteismo. Tutto è partito dalle svariate segnalazione di molti cittadini, lamentando l’assenza dei dipendenti pubblici dai loro posti di lavoro, creando di fatto un disservizio all’utenza non indifferente. Così parte l’indagine del

read more

Contacts and information

Contattaci per segnalare una notizia

Social networks

Most popular categories

© 2011 Magazine Online Reg.